FIA Farmacisti in Aiuto Onlus
"Collaborare con le popolazioni povere e bisognose per favorire il loro progresso sociale e culturale."
youtubetwitterfacebookemailrss

News

Farmacisti in aiuto è l’Associazione Onlus che dal 2002 si occupa di volontariato in Africa e in India supportando progetti volti a favorire il progresso sociale e culturale di popolazioni povere, con lo scopo finale di restituire loro dignità e autonomia.

Sono diversi i progetti di volontariato in Africa di cui si occupa e a cui partecipa Farmacisti in aiuto.

Tra questi, l’ Associazione Onlus sostiene il “Progetto Malika“, territorio molto disagiato, che subisce gli effetti di una urbanizzazione incontrollata della “Grande Dakar” tra cui problemi di discarica e smaltimento rifiuti.

Il Progetto Malika, supportato dall’Associazione Onlus, è volto a garantire  l’istruzione e la formazione dei giovani e a costruire opportunità di sviluppo economico locale.

L’ Associazione Onlus è presente in Tanzania da oltre 10 anni. Sin dal 2003 ha contribuito alla realizzazione di importanti progetti di sostegno a distanza che si sono concentrati nel supporto alla comunità della Valle dello Yovi. Inizialmente l’urgenza prospettata dai report è stato l’approvvigionamento idrico, dunque la costruzione di pozzi; successivamente l’attenzione è stata focalizzata sull’istruzione e sulla sanità: fino al 2012 Farmacisti in aiuto è stata promotrice del “Progetto Amani School”  che aveva l’obiettivo di mettere a disposizione di famiglie molto povere, una scuola primaria che fornisse istruzione gratuita e di qualità rispetto alle scadenti risorse locali, un pasto caldo al giorno distribuito nella mensa locale e assistenza sanitaria.

Parallelamente è stato gestito il Progetto “Una casa per i maestri”, un progetto di volontariato in Africa che l’Associazione Onlus Farmacisti in aiuto ha sostenuto e volto a migliorare le condizioni di comfort e privacy per insegnanti ed educatori provenienti da città molto lontane dalla scuola locale. Quotidianamente, infatti, questi maestri erano costretti a percorrere con mezzi di fortuna decine di chilometri di strade sterrate. Avere la propria abitazione nei pressi della scuola dove trasferirsi con la propria famiglia aveva anche la specifica funzione di creare un punto di riferimento per questi bambini e ragazzi.

Dal 2012 Farmacisti in aiuto ha aderito in modo più forte al progetto legato all’Ospedale locale. L’Ospedale, l’unico nel raggio di centinaia di chilometri, è l’unico punto di assistenza sanitaria a cui l’intera comunità della Valle dello Yovi fa riferimento. Garantire l’accessibilità di questa struttura e l’approvvigionamento di farmaci di prima necessità e farmaci necessari agli interventi chirurgici è diventato urgente per scongiurare la chiusura e garantire il buon funzionamento della struttura ospedaliera.

Un altro fronte di intervento molto importante per Fia è quello legato al “Progetto zanzariere”, attivo dal 2011. Prevede la produzione e distribuzione di zanzariere alle neomamme per scongiurare la contrazione della malaria, tra le principali cause delle morti infantili. Il progetto è in rapida espansione e al momento sta coprendo diversi distretti e province di Burkina Faso e Senegal.

PROGETTO CONCLUSO