FIA Farmacisti in Aiuto Onlus
"Collaborare con le popolazioni povere e bisognose per favorire il loro progresso sociale e culturale."
youtubetwitterfacebookemailrss

News

Un progetto, nato ormai due anni fa, che in poco tempo ha avuto tante adesioni. Il fondo di solidarietà ha come suo principale intento quello di sostenere famiglie che si trovano in un momento di difficoltà che vivono nel nostro territorio.

“Ci siamo resi conto – dichiara Tullio Dariol, Presidente di Farmacisti in aiuto – che sempre più persone nel nostro territorio cominciavano ad avere difficoltà a sostenere spese extra, alcuni addirittura la spesa alimentare. Insieme ai volontari abbiamo deciso di aprire questo nuovo fronte di aiuti sul territorio e per il territorio”.

 Nel 2017 inizia tutto con la spesa al supermercato, grazie al sostegno della Conad di Fregene e Maccarese e la CRAI di Maccarese, con cui la Onlus ha stipulato una convenzione.
Poi è la volta della cartoleria della Stazione di Maccarese di Maurizio Vallasciani per acquistare materiale scolastico.
In un periodo successivo è stato attivato il fondo anche per sostenere spese mediche, grazie alla convenzione stipulata con MEDI.TER di Torrimpietra.

“Abbiamo attivato delle collaborazioni con queste aziende che ci permettono di usufruire dei servizi e pagare mensilmente le relative fatture. Molti di loro hanno anche effettuato personalmente donazioni o applicato una forte scontistica” – prosegue Dariol.

Nuova entrata nella grande famiglia del Fondo di Solidarietà è la Dr.ssa Vanessa Tomaino, a cui diamo un caloroso benvenuto e ringraziamo moltissimo per la sua sensibilità ed attenzione al progetto.
In questa fase iniziale abbiamo attivato il servizio di ablazione del tartaro, ma siamo certi che con l’aiuto di tutti riusciremo presto ad integrare anche altri servizi odontoiatrici. Per questo non mi stancherò mai di dire che l’aiuto che ognuno può dare è sempre importante.

“Sono entusiasta di aver aderito al progetto – dichiara la Dr.ssa Tomaino – ed invito a non sottovalutare l’igiene orale, aspetto fondamentale della salute della bocca, che se non fatta da un professionista qualificato può causare problemi gengivali, carie o anche qualcosa di più serio”.

Come funziona il Fondo di Solidarietà

“In questa fase iniziale i primi beneficiari rientrano in un gruppo di famiglie bisognose individuate all’interno del circuito della Parrocchia di S. Antonio di Maccarese o che ci sono state segnalate. I nostri volontari ci aiutano materialmente nell’acquisto e distribuzione del materiale”.

Un fondo per:
• la spesa solidale da destinare all’acquisto di beni di prima necessità e, più genericamente, “fare la spesa” all’interno di supermercati convenzionati;
• la scuola solidale da destinare all’acquisto di testi e materiale scolastico;
• il ticket solidale per sostenere spese mediche come visite specialistiche.