FIA Farmacisti in Aiuto Onlus
"Collaborare con le popolazioni povere e bisognose per favorire il loro progresso sociale e culturale."
youtubetwitterfacebookemailrss

Dona Subito!

Se vuoi investire su uno dei nostri progetti ed effettuare una donazione puoi farlo subito cliccando sul pulsante dona subito che troverai di seguito.paypal

Se hai dei dubbi o vuoi maggiori informazioni puoi inviare una mail a: segreteria@farmacistiinaiuto.org

Farmacisti in aiuto vuole precisare che non meno dell’8% ma non più del 10% delle donazioni effettuate, viene trattenuto, dall’Associazione stessa, per adempiere alle opportune spese organizzative e amministrative. Il restante 90% viene totalmente devoluto al progetto su cui il donatore vuole investire.

Potrai scegliere una donazione libera oppure scegliere di sostenere uno di questi progetti:




Fai una donazione libera

 


Progetto “Spesa solidale
È attivo un fondo per la spesa solidale da destinare all’acquisto di beni di prima necessità e, genericamente, “fare la spesa” all’interno di supermercati convenzionati. Il progetto è attivo nel Comune di Fiumicino (Rm).


Fai una donazione libera

 


Progetto “Sostegno a distanza India

Nei villaggi di Puruthipara, Pozhiyoor, Paravan e Kattuvila tutte le comunità beneficiano dell’intervento dei Farmacisti in aiuto, non solo i bambini adottati e le loro famiglie ma anche quelli privi di una sponsorizzazione diretta. Tutti i bamini frequentano i Tuition Center gestiti in loco dalla Namastè Wings to Fly, associazione partner per l’India. Vengono forniti materiale scolastico e beni di prima necessità e garantita assistenza sanitaria urgente e controlli medici periodici. Nel corso degli anni, inoltre, in base alle disponibilità, emergenze o possibilità di sponsorizzazione sono stati attivati dei progetti sanitari, portate a termine ristrutturazioni o costruzione in toto o in parte di edifici sia privati (tra gli interventi più diffusi case in muratura, allacci alla corrente elettrica, rifacimenti dei tetti) sia comunitari (tuition center).
Quota annuale € 310




Sostieni un bimbo a distanza (Progetto attivabile per 3 anni minimo)


Progetto “Sostegno Ospedale Msange
Il piccolo Health Center di Msange è una struttura ospedaliera gestita dai padri Stimmatini della Missione di Msolwa, nella valle del fiume Yovi, presso Mikumi – distretto di Morogoro – Tanzania.
Obiettivi:
1.  Permettere l’accesso all’assistenza sanitaria anche ai più poveri.
2.  Garantire un sufficiente approvvigionamento annuale per tutti i farmaci necessari alla normale attività dell’Health Center.
3.  Incrementare la gamma dei possibili trattamenti terapeutici.
4.  Permettere l’accesso a terapie ottimali e non di ripiego.




Fai una donazione libera

 


Progetto “Sostegno Istruzione Tanzania
Sostegno alla scuola primaria “Amani School” e la scuola secondaria “St. Gaspare Secondary School”. I due istituti scolastici, nella valle dello Yovi garantiscono istruzione, assistenza sanitaria e un pasto caldo a giovani e giovanissimi indigenti.
Obiettivi:
1.  Permettere l’accesso all’istruzione primaria e secondaria anche ai più poveri.
2.  Garantire assistenza medica di base e diagnostica di base agli studenti.
3.  Fornire un pasto caldo e una merenda che complessivamente coprano il 70% del fabbisogno calorico giornaliero.


Fai una donazione libera


Progetto “Guarire si può
La patologia del piede torto congenito nei neonati, se curata con il metodo Ponseti, si risolve facilmente e a 40 giorni di vita il bambino è perfettamente guarito.
Per aiutare tutte queste famiglie e per garantire a tutti i bambini italiani la stessa opportunità di cura, la ”Associazione Nazionale Piede Torto Congenito” ha istituito il  fondo “GUARIRE SI PUÒ! ”.
Guarire è un diritto di ogni bambino, indipendentemente dalla situazione economica familiare e sociale.



Fai una donazione libera


ProgettoIn Moldavia l’asilo è un Lusso
C’è un villaggio rurale, non tanto lontano dalla capitale della Moldavia, ma ancora al Medioevo per molte carenze: strade, acqua, servizi igienici, gas, telefono… Le famiglie, poverissime, ma molto prolifiche, vivono di quel poco che dà loro il pezzetto di terra che coltivano, ma la miseria è tanta! Nell’asilo vengono forniti ai bambini 3 pasti al giorno, ma bisogna pagare una retta da 10 euro al mese, e spesso i genitori non ce la fanno. E così li tengono a casa, al freddo e con cibo scarso e di cattiva qualità nutrizionale. Se ci dai una mano, possiamo mandarli tutti all’asilo!




€ 72 per sei mesi di retta




€ 144 per una anno di retta


ProgettoUna Bicicletta per la Scuola
I villaggi che sosteniamo si trovano in aree rurali disagiate e spesso distanti diversi chilometri dalle città più vicine. Le strade sono inesistenti, o quasi; le poche vie percorribili sono in terra battuta e prima di intravedere una strada asfaltata bisogna aspettare un bel pò. I ragazzi di questi villaggi si recano quotidianamente a scuola e al doposcuola autonomamente, prevalentemente a piedi o i più fortunati in bicicletta. Regalare una bicicletta ad uno di questi ragazzi lo aiuterà a spostarsi più rapidamente evitando lunghe e faticose camminate che spesso superano l’ora prima di raggiungere la propria scuola o tornare a casa.




€ 65 per una bicicletta da bambino

€ 90 per una bicicletta da adulto


Progetto Un pasto caldo in Moldavia
I generi alimentari costano, in Moldavia, quasi quanto in Italia, ma gli stipendi hanno uno zero in meno! E le pensioni si aggirano sui 30 euro mensili! E, specialmente d’inverno, del cibo sostanzioso è veramente indispensabile per superare il gelo, che arriva anche a -20°. Chi non ha parenti all’estero che mandino soldi fa veramente la fame, per cui chiediamo di donare ad alcuni anziani e disabili del villaggio di Mihailovka un pasto caldo al giorno, da condividere in ambiente riscaldato o portato a casa dall’operatore sociale in caso di inabilità o problemi di deambulazione.




€ 12 per un pacco-cibo




€ 45 per 30 pasti (1 mese)


Progetto “Non Fiori, ma Opere di Bene
Non fiori, ma opere di bene è il messaggio con cui esprimi il tuo desiderio, in caso di perdita di una persona cara, di regalare del bene e concrete possibilità di migliorare la vita di persone meno fortunate.




Non fiori, ma opere di bene – donazione libera


Progetto “Dona una speranza

A Natale per i tuoi regali di Natale aziendali, fai una Buona scelta: sostituisci i tradizionali doni aziendali con un gesto di solidarietà.

Adottando un progetto di Farmacisti in aiuto sosterrai le nostre iniziative in favore di popolazioni povere e disagiate e la tua azienda diventerà protagonista di un progetto importante. In questo modo contribuirai, infatti, a coinvolgere anche clienti, collaboratori e dipendenti in un bel gesto di solidarietà verso altre persone.


Fai una donazione libera